Pubblicata il 30/04/2021

La Sardegna torna zona arancione dal 3 maggio. Poche ore e sarà una formalità con la firma di Speranza

 

La Sardegna vede arancione dopo 3 settimane di semilockdown in zona rossa. L'isola si appresta a lasciare la zona rossa, per entrare in zona arancione da lunedì 3 maggio. Il cambio di colore è pressochè ufficiale; sarà validato dalla firma della nuova ordinanza, da parte del Ministro della Salute, Roberto Speranza, prevista nel tardo pomeriggio. I dati sull'Isola sono in miglioramento. A supporto di ciò, anche il report della Fondazione Gimbe, che certifica il calo dei nuovi positivi e degli attualmente positivi ogni 100 mila abitanti, scesi a quota 1089. E' calata anche la pressione in Ospedale e reparti di terapia intensiva. 

Ad anticipare la notizia del cambio di colore della Sardegna, sono i principali quotidiani nazionali che stamattina forniscono le anticipazioni di cambiamenti e provvedimenti della cabina di regia Governo - Istituto Superiore di Sanità. Per ogni ufficialità del caso, aspettiamo come di consueto l'ordinanza del Ministro Speranza.

Cosa si potrà tornare a fare in zona arancione? Riapriranno parrucchieri, centri estetici e barbieri. Consentito lo spostamento all'interno del proprio comune senza doverne giustificare lo spostamento, la visita ad amici e parenti per un massimo di 4 persone. Torna la regola dello spostamento tra comuni con meno di 5000 abitanti in un raggio di 30 chilometri. Bar, ristoranti e pizzerie, invece, potranno continuare a svolgere solo attività di asporto e consegna a domicilio.

 

News48

Redazione C48