Pubblicata il 24/09/2020

Comunali di Tempio - Presentazione lista civica: Tempio Cambia, con Nicola Comerci candidato Sindaco

 

Tempio ha la sua seconda lista elettorale, in corsa alle elezioni amministrative in programma ad ottobre. La seconda lista si chiama "Tempio Cambia!" ed ha come candidato Sindaco Nicola Comerci. La lista, viene presentata dopo le altre due note, la prima "Tempio Tradizione e Futuro" e la terza "Alternativa popolare". La lista di Comerci si presenta con un comunicato stampa e la lista dei 16 candidati a consigliere, 8 uomini e 8 donne. Dal comunicato stampa: "La lista civica "TEMPIO CAMBIA!" nasce dall'esigenza ormai diffusa, in città e nelle frazioni, di dare vita ad un’opera di rinnovamento e di cambiamento di modalità, stile e personale politico, al fine di recuperare la comunità tutta ad un contesto di democrazia, sviluppo e progettualità politica. Le elezioni amministrative dell’ottobre 2020 rappresentano un appuntamento fondamentale per voltare pagina di fronte ad una evidente situazione di ristagno, se non proprio di declino, a cui purtroppo Tempio e le sue frazioni sembrano ormai condannate. In un film famoso, un protagonista afferma che "…stiamo precipitando, ma è come se dicessimo che fin qui va tutto bene!". Questa ci sembra essere la condizione della nostra città e delle sue frazioni: la nostra Lista nasce dalla volontà di non rassegnarsi a tale situazione. Ci sembra pertanto non più rinviabile una decisa svolta nel modo di concepire il governo della cosa pubblica passando dalla semplice amministrazione alla pura politica. Non si tratta più di confinarsi al risolvimento del bisogno immediato, alle emergenze della quotidianità, ma di assumere una politica di ampio respiro capace di riportare Tempio agli splendori che furono. In un certo senso, il futuro di Tempio è racchiuso nel suo passato. Un passato in cui la nostra città ricopriva un ruolo di guida del territorio e non una posizione di crescente marginalizzazione. Per far questo, è necessario operare una svolta in termini di amministratori, mentalità e stile politico. Il mondo si trasforma velocemente; esiste un soggetto storico nuovo, la globalizzazione, che impone anche un mutamento radicale nelle modalità di interpretare i compiti dell’Amministrazione. A tal fine, in primo luogo, non è più rinviabile il cambiamento della classe dirigente: non esistono uomini per tutte le stagioni, è una legge della storia che vale per tutti gli uomini, in ogni tempo. La lista che presentiamo è composta da otto uomini e otto donne. Si tratta di una lista puramente civica, nella forma e nella sostanza, in quanto quasi tutti i componenti non provengono da esperienze politiche precedenti e non hanno mai militato in partiti politici. È composta da persone che si riconoscono nei valori della democrazia, della serietà, dell'amministrazione partecipata e consapevole, della salvaguardia del bene comune, dell'attenzione ai ceti più deboli, della tutela dell'ambiente, del rispetto delle regole e delle persone" - conclude la nota stampa

 

News48 / Maurizio Savigni