Pubblicata il 13/01/2020

Valledoria - Frasi sessiste e divergenze. Si dimettono vicesindaco e opposizione. Cade il Sindaco

 

Caos nel Comune di Valledoria: i consiglieri di opposizione e la vice sindaca Claudia Spezziga hanno ufficializzato la scelta di dimettersi e causare la fine anticipata del mandato del sindaco Paolo Spezziga. Il vicesindaco era finita nei giorni scorsi al centro di un caso che ha originato una crisi politica e istituzionale dopo alcune frasi sessiste pronunciate nei suoi confronti. L'addio di oltre il 50% dei 13 consiglieri comunali, ha messo fine al caos, nato dalle divergenze sulla concessione del campo sportivo comunale al Valledoria Calcio. La squadra era colpevole di non aver versato poche centinaia di euro al Comune entro fine 2019. Davanti alla spiegazione dei dirigenti del Valledoria che avevanoriferito dell'intesa trovata con il vicesindaco, la risposta del rappresentante della maggioranza era stata "Lei non decide un c...". L'affermazione ha provocato le dimissioni della vice sindaca che a sua volta accusa il Sindaco di non aver preso posizione. In una conferenza stampa convocata per domani saranno chiarite tutte le vicende alla popolazione.

 

News48

Redazione C48