Pubblicata il 30/07/2020

Tragedia all'Isola Rossa: sub milanese muore travolto dall'elica di una imbarcazione. Procura di Tempio apre un'inchiesta

 

Tragedia all'Isola Rossa. Ieri pomeriggio, un subacqueo milanese, è morto in un tragico incidente avvenuto dopo le 17.30. L'uomo, un 50 enne residente a Milano, è stato investito da una barca, mentre si trovava in giro per una battuta di pesca subacquea. L'elica della barca, gli ha mozzato una gamba. Il conducente dell'imbarcazione, anche lui milanese, ha subito prestato soccorso, portando il sub alla banchina. L'uomo ha allertato il 118, ma nonostante la tempestività dell'intervento, le cure non sono bastate in quanto il sub è morto dissanguato. 
I Carabinieri di Valledoria e la Capitaneria di Porto, indagano sulla tragedia, per capire la dinamica con cui si è verificato l'incidente. Dalle prime analisi, pare che il sub abbia messo la boa di segnalazione, prima di immergersi, così come è previsto dalla legge. La Procura di Tempio ha aperto un'inchiesta sulla tragedia; il titolare dello scafo è stato inserito nel registro degli indagati.

 

News48

Redazione C48