Pubblicata il 21/05/2019

Tempio - Iniziano i lavori di restauro della facciata dell'edificio comunale. Il restauro conservativo da 96 mila euro, durerà due mesi, salvo interruzioni dovute al maltempo

 

Tempio - Il Municipio rinnova il look. Da circa due settimane sono iniziati i lavori di restauro conservativo del Palazzo Comunale. Un edificio molto antico, cuore di piazza Gallura dal 1882 (anno della sua realizzazione sul luogo dove un tempo sorgeva l'antico convento delle monache cappuccine),  che verrà rimesso a nuovo.  L'intervento, che dovrebbe durare due mesi, salvo interruzioni per motivi meteorologici, porterà al rifacimento della  facciata principale del Municipio e alla messa in sicurezza del balcone.  Da tempo, infatti, il palazzo aveva bisogno di un intervento di manutenzione straordinaria, in particolare del ripristino degli intonaci e di lavori di tinteggiatura.  Ma non solo. Gli interventi, che ammontano a circa 96.000 mila euro,  sono stati concertati, visto l'importante valore storico dell'immobile, assieme alla Soprintendenza dei Beni Architettonici e del Paesaggio. 
I ponteggi per la realizzazione dei lavori e la tinteggiatura della facciata sono stati già montati.  Si andrà avanti con la rimozione del vecchio intonaco cui seguirà il lavaggio della facciata e il rifacimento dell'intonaco esterno, prima di concludere con la tinteggiatura. Il progetto,  prevede il ripristino dei colori che hanno caratterizzato a lungo la facciata. Quest'operazione, molto delicata, si baserà su provini che saranno sottoposti alla Soprintendenza. Nonostante il cantiere, si cercherà di ridurre al minimo i disagi per la collettività, visto che sarà garantito l'accesso dei cittadini al Municipio. «Questo è solamente uno dei  tanti interventi, programmati da tempo,  che sono partiti e partiranno a breve nell'ambito dei Lavori Pubblici - commenta il Vice Sindaco Gianni Addis  - Un nuovo look alla casa comunale è stato ritenuto infatti indispensabile per garantire un adeguato biglietto da visita alla città ”.  “La riqualificazione della facciata della sede comunale restituirà decoro alla casa di tutti i cittadini – ha sottolineato l'Assessore ai Lavori pubblici Quargnenti “ ridandole  nuovo splendore, secondo i criteri concordati con la Soprintendenza ai Beni Architettonici. Con questo intervento ci apprestiamo a sistemare un tassello importante per la riqualificazione  del nostro centro storico,  volta a renderlo ancora più bello nella consapevolezza  che anche questo rappresenta un elemento di attrattivita' che può generare ricadute importanti anche per il nostro tessuto sociale ed economico”.

 

News48

Redazione C48