Pubblicata il 27/01/2020

Sequestrati fucili ed esplosivo a Bari Sardo

 

Bari Sardo - Sequestrati 2,5 chili di esplosivo da cava e un fucile a pompa calibro 12 con matricola abrasa, circa 2 metri di miccia detonante a lenta combustione e numerose cartucce. Il materiale è stato rinvenuto durante una perlustrazione sulla SS125 dei Carabinieri di Lanusei e quelli della Stazione di Nuoro. Il materiale, che era stato nascosto tra il guard-rail e la recinzione metallica dell'Anas, in mezzo alla vegetazione, è stato recuperato grazie all'intervento della squadra artificieri di Nuoro. Il materiale è stato inviato al Ris di Cagliari per verificare la presenza di impronte e di tracce biologiche. Sono in corso ulteriori approfondimenti per accertare la provenienza dell'arma e l'eventuale utilizzo.

 

News48

Redazione C48