Pubblicata il 06/01/2019

Sardegna - Si riaffaccia la siccità. Le sorgenti e i bacini sono in ottima salute, ma da fine Novembre mancano le precipitazioni. Dicembre è stato secco; fino a metà Gennaio non cambierà molto

 

Sardegna - Torna a farsi sentire l'eco della siccità, ma con ciò nessuno vuole fare allarmismi. Le sorgenti ed i bacini idrici, godono di ottima salute dopo un'annata eccezionale che ha stanato la latente crisi idrica che affliggeva l'isola dal 2012, però... Una serie di dinamiche meteorologiche, ha fatto si che da fine Novembre ci sia una carenza di precipitazioni. A dicembre sono poche le zone dell'isola che hanno ricevuto precipitazioni superiori ai 40 millimetri. E' stato un mese particolarmente soleggiato e secco e il trend sta proseguendo anche a Gennaio e proseguirà almeno fino a metà mese. Dopo il 15 sono attese nuove ondate di gelo più decisive, ma non siamo certi se queste possano colpire la Sardegna, non solo con il freddo, ma regalando anche pioggia e neve. Precipitazioni che sono state regalate alle zone adriatiche dell'Italia, lasciando in ombra pluviometrica la Sardegna ed il Nord Italia. Lo ripetiamo, non vogliamo fare allarmismi, ma i mesi invernali sono quelli in cui dovrebbe piovere di più e fin'ora di pioggia se n'è vista ben poca. A scapito di ciò, le tendenze di Accuweather di un inverno mite e siccitoso, per ora stanno trovando conferma. Ci auguriamo tutti che il trend non prosegua anche in primavera

 

News48

Redazione C48