Pubblicata il 30/05/2020

Poste Italiane - Emesso francobollo per i 100 anni del Cagliari Calcio

 

Poste Italiane omaggia i 100 anni del Cagliari Calcio, con un francobollo. Un viaggio lungo cento anni. Un secolo di storia per quella che è la squadra della Sardegna, unita al suo popolo in una simbiosi fatta di tutte quelle emozioni che condensano il nostro mondo, il nostro meraviglioso sport. Sensazioni da rinnovare giorno dopo giorno, momenti immortali come il valore della celebrazione del Ministero dello Sviluppo Economico e di Poste Italiane, che ci rende estremamente orgogliosi. Nel 1920 iniziava l'avventura del Cagliari, i giovani studenti di medicina guidati dal dottor Fichera aprivano una strada dove tutti noi abbiamo trovato la passione e l'ardore di difendere i colori rossoblù. La prima volta sui campi della nostra città, il primo viaggio oltremare con i Quattro Mori sul petto, la crescita di una realtà che decennio dopo decennio si preparava a vivere la sua epoca più luminosa. Non può essere un caso che il Centenario del Cagliari coincida con i cinquant'anni dalla conquista dello Scudetto, una delle pietre miliari della nostra storia. Quell'impresa, firmata da Gigi Riva e dagli altri immensi bucanieri guidati in panchina da Manlio Scopigno, ha significato la vera svolta non solo del Cagliari, ma anche (e soprattutto) della Sardegna. Tutti si accorsero di noi, assistendo al ruggito e al riscatto di chi nel trionfo guardava avanti, verso un'altra, nuova era. Sarebbero arrivati altri momenti epici, come la prima volta in Coppa dei Campioni, la cavalcata in Coppa UEFA, le gesta di fuoriclasse del calibro di Francescoli, Matteoli, Zola, Cossu e Conti. Pilastri di un libro pieno di capitoli mozzafiato e con ancora molte pagine da scrivere, da parte di un Club che guarda al futuro facendosi forza con le proprie radici. Obiettivi da raggiungere, idee, sogni, emozioni e sfide da vivere: in campo e in tutte le varie componenti della Società, ma soprattutto con i nostri tifosi a spingerci grazie ad un amore senza confini. La nostra gente, senza la quale nulla sarebbe possibile. Tommaso Giulini, Presidente Cagliari Calcio

 

News48

Redazione C48