Pubblicata il 30/09/2020

Peschereccio tunisino sperona motovedetta della Guardia di Finanza. Esplosi colpi di arma da fuoco

 

Tensione sulle acque a largo di Lampedusa. Un pescheccio tunisino, ha speronato una nave della Guardia di Finanza. I militari italiani hanno aperto il fuoco. Il peschereccio non si è fermato all'Alt imposto dai militari e nel tentativo di scappare, ha speronato la motovedetta. La nave da pesca aveva calato le reti in acque italiane e nella fuga, ne è nato un inseguimento in acque internazionali. 

 

News48

Redazione C48