Pubblicata il 18/01/2019

Meteo Sardegna - Torna il freddo con neve a quote molto basse dal 23 gennaio. Potrebbe nevicare in modo abbondante in Gallura e Barbagia

 

Meteo Sardegna - Assistiamo a giorni di pausa invernale con correnti miti provenienti dall'Atlantico e responsabili di precipitazioni sparse di debole intensità. Lo stratwarming di fine dicembre sta andando a rompere il vortice polare in due lobi sia in troposfera che in stratosfera: uno in Canada ed uno in Eurasia. Da qua, la prossima settimana l'inverno salirà in cattedra. Vedremo il distaccarsi di un nocciolo di aria fredda che punterà come destinazione il Mediterraneo, richiamato da una forte bassa pressione sui nostri mari e da uno sbilanciamento dell'alta delle Azzorre in Islanda e Groenlandia. Ci aspettiamo una settimana perturbata. Fredda ma non troppo all'inizio, ma con calo termico graduale e precipitazioni intense che da mercoledì 23 gennaio potrebbero divenire nevose a quote molto basse. Vi sarebbero minimi depressionari in rapida formazione e rotazione. Potrebbe nevicare in modo abbondante in Gallura e Barbagia con accumuli provvisori al momento tra 18 e 30 centimetri di neve (fino a 60 cm in Barbagia), ma andiamoci cauti. I modelli meteo (GFS ed ECMWF) stanno si confermando le tendenze da giorni, ma con un'orografia particolarmente complessa ed un lasso di tempo ancora un po' alto, lasciamo le conclusioni ai modelli a breve termine (Arpege, Icon e Wrf) per smentire o confermare con sorprese quanto previsto dai "colleghi". 

 

News48

Redazione C48