Pubblicata il 22/04/2019

Messico - Il primo trimestre del 2019 è il più violento della storia: 8500 omicidi

 

Messico - Sicurezza: il primo trimestre del 2019 è stato il più violento nella storia del Paese. Secondo i dati ufficiali, ci sono stati 8.493 omicidi registrati da gennaio a marzo. Per il segretariato esecutivo del sistema nazionale di pubblica sicurezza, tale numero rappresenta un aumento del 9,6% rispetto allo stesso periodo nel 2018. L'anno scorso è stato considerato il più violento nella storia del Messico, con oltre 33.500 omicidi, il numero più alto da quando sono iniziate le registrazioni nel 1997. Il record contraddice le affermazioni del presidente Andres Manuel Lopez Obrador, secondo il quale gli omicidi non sono aumentati durante la sua presidenza, iniziata a dicembre.

 

News48

Redazione C48