Pubblicata il 24/01/2019

L'Alta Gallura si sveglia sotto la neve. Imbiancate Tempio, Aggius, Luras e Calangianus. I fiocchi si spingono fin sui 400 metri

 

24 gennaio 2019: l'Alta Gallura si sveglia sotto la neve. Dalle ore 6 di questa mattina, venti di grecale stanno facendo affluire aria fredda e precipitazioni dal mare, in vista della rotazione del ciclone mediterraneo. Centri abitati come Tempio, Aggius, Luras e Calangianus si sono svegliati sotto un candido manto bianco. I fiocchi si stanno spingendo fin sui 400 metri di altezza. Ricordiamo che le scuole sono chiuse in tutti i centri dell'alta gallura (zona Limbara). Nel corso della mattinata continuerà a nevicare, ma dopo le 11 è probabile che le temperature schizzino in alto e che la neve si trasformi in pioggia. 

 

News48

Redazione C48