Pubblicata il 12/06/2020

Covid-19 - Cinema, discoteche, calcetto, eventi ed altro: ecco date e modalità di ripartenza in Italia

 

Fase 2: ecco date e modalità di ripartenza per calcetto, discoteche ed altro. Per calcetto, il beach volley e gli altri sport da contatto c'è ancora da attendere al 25 giugno. Da lunedì 15, riaprono i parco giochi e i centri estivi per bambini da 0 a 3 anni. Sempre da luned', riprendono sale giochi, sale scommesse, sale bingo, centri benessere, centri termali, culturali e centri sociali. Tutto consentito alla condizione che le regioni accertino la compatibilità di riaprire, con l'andamento della curva epidemiologica. Sempre da lunedì, via libera a spettacoli aperti al pubblico, sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all'aperto, con le dovute norme di distanziamento sociale. Per la movida notturna e per le discoteche, bisognerà ancora aspettare: la data stabilita è il 14 luglio. In questa data ripartiranno anche le fiere e congressi. Spostamenti da e per l'estero, consentiti fino a 5 giorni di permanenza, senza obbligo di quarantena domiciliare per chi fa ingresso nel territorio nazionale per ragioni di lavoro, così come per il personale di imprese o enti aventi sede legale o secondaria in Italia che va all'estero per comprovate ragioni lavorative. Da oggi riprendono eventi e competizioni sportive a porte chiuse o all'aperto senza la presenza del pubblico. Bisognerà sempre rispettare misure rigide e protocolli. Oggi per altro, riprende il calcio di massima serie, con la semifinale di Coppa Italia Juventus-Milan. Dal 25 giugno è consentito lo svolgimento di sport di contatto nelle Regioni e Province Autonome che, d’intesa con il ministero della Salute e dell’Autorità di Governo delegata in materia di sport, abbiano preventivamente accertato la compatibilità delle attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei rispettivi territori. Dal 1 luglio potrebbero riprendere i voli e i trasporti con le altre nazioni europee, mentre dal 14 luglio, potrebbero riprendere anche i voli con paesi fuori dall'Unione Europea. Resta ancora tutto da decidere, valutando giorno dopo giorno, l'andamento della curva epidemiologica in Italia. 

 

News48

Redazione C48