Pubblicata il 09/03/2020

Coronavirus - Petrolio ai minimi da 30 anni. Crollano i prezzi del 30%. Nei prossimi giorni forte calo del costo della benzina in Italia. Guerra economica tra Russia e Arabia Saudita

 

Coronavirus - I prezzi della benzina sono in forte ribasso sulla scia del crollo del petrolio, che nelle ultime ore è sceso di oltre il 30%.
Il crollo di oltre il 30% è dovuto alla disgregazione dell’alleanza dell’OPEC+ che ha scatenato una guerra dei prezzi tra Arabia Saudita e Russia. Le conseguenze politiche ed economiche saranno a dir poco travolgenti. Una simile discesa dei prezzi non si vedeva dal 1991, in occasione della Guerra del Golfo. Con il rallentamento delle attività economiche la domanda per la benzina è diminuita. Quando la domanda di un bene entra in contrazione, il prezzo dello stesso scende per incoraggiare i consumatori a comprare ed evitare un eccessivo accumulo delle scorte.

Proprio per questo motivo l’OPEC ha organizzato una riunione di emergenza, ma gli esiti dell’incontro sono stati del tutto inattesi, dando il via a un’agguerrita guerra dei prezzi. Nei prossimi giorni o settimane, anche in Italia assisteremo ad un cospicuo calo del costo del carburante

 

News48

Redazione C48