Pubblicata il 20/04/2020

Coronavirus - In Sardegna zero contagi dal 29 aprile? Lo prevede l'Osservatorio nazionale sulla salute

 

Coronavirus - Come noto, la fine dell'emergenza in Italia, con nessun nuovo contagio rilevato, potrebbe avere tempi diversi a seconda delle regioni più o meno esposte. Secondo un rapporto dell'Osservatorio nazionale sulla salute, le prime a raggiungere i zero nuovi contagi, dovrebbero essere Umbria e Basilicata, già da domani 21 aprile. Seguirebbe il Molise dal 26 aprile, LA SARDEGNA DAL 29 APRILE e la Sicilia dal 30 aprile. La data non è precisa, ma verosimile. L'Osservatorio nazionale sulla salute ha effettuato una analisi con l'obiettivo di individuare non la data esatta, ma la data prima della quale è poco verosimile attendersi l'azzeramento dei nuovi contagi. I ricercatori si sono basati sui dati messi a disposizione quotidianamente dalla Protezione Civile dal 24 febbraio al 17 aprile. I modelli statistici stimati per ogni Regione sono di tipo regressivo. Per questo tali modelli non sono fondati sull'ammontare della popolazione esposta, di quella suscettibile e sul coefficiente di contagiosità detto "R con zero", ma approssimano l'andamento dei nuovi casi osservati nel tempo. La precisione delle proiezioni è legata alla corretta rilevazione dei nuovi contagi: è infatti noto che questi possono essere sottostimati a causa dei contagiati asintomatici e del numero di tamponi effettuati.

 

News48

Redazione C48