Pubblicata il 14/04/2020

Coronavirus in Sardegna - Spiagge e librerie chiuse fino al 26 aprile; consentita attività motoria senza limite dei 200 metri

 

Coronavirus - Il Presidente regionale Christian Solinas nella notte ha firmato l'ordinanza più restrittiva delle misure decise dal Governo nell'ultimo Dpcm. Librerie, cartolerie e negozi di vestiti per bambini chiusi in Sardegna sino al 26 aprile. Sarà vietata l'apertura degli esercizi commerciali il 25 aprile e l'1 maggio. Apertura per l'attività motoria all'aperto. Tolto il limite dei 200 metri dalla propria abitazione, valido solo per la passeggiata con gli animali domestici. Lo sport dovrà essere nelle immediate vicinanze della propria abitazione col rispetto delle distanze minime di sicurezza da qualunque altra persona di almeno un metro, muniti di guanti e mascherina. Interdetto l'accesso a spiagge, parchi e giardini pubblici o aperti al pubblico.

Mascherine e guanti obbligatori per uscire di casa, sia a fare attività fisica, sia per andare in farmacia, market o uffici pubblici. 

 

News48

Redazione C48