Pubblicata il 15/03/2020

Coronavirus - Il primo morto in Sardegna non aveva nessuna patologia pregressa. Il virus può uccidere chiunque

 

Coronavirus - Stamattina abbiamo (purtroppo) dato notizia del primo decesso in Sardegna. Si tratta di un imprenditore cagliaritano, di soli 42 anni. Quello dell'imprenditore, purtroppo, è stato il primo caso accertato nella nostra isola. Si era sentito male al rientro da una Fiera a Rimini e il tampone aveva dato esito positivo. Era ricoverato al Santissima Trinità di Cagliari, dove oggi è spirato.
L'imprenditore non aveva nessuna patologia pregressa. Questo dimostra che il virus non fa distinzioni e che la cultura della maggior parte delle persone, è poco formata. Questo virus uccide chiunque, anche chi non ha nulla. Non è vero che uccide solo anziani, con patologie. Uccide anche persone giovani e non fa sconti a nessuno. L'unico modo per combatterlo e arginare il contagio, è STARE A CASA, evitando contatti e seguendo in modo serio e responsabile, le regole impartite dai decreti del governo.

News48

Redazione C48