Pubblicata il 07/04/2020

Coronavirus - Boris Johnson in terapia intensiva con l'ossigeno. Non è in pericolo di vita

 

Coronavirus - Le condizioni di salute di Boris Johnson, premier del Regno Unito, sono precipitate. Johnson stato trasferito nel reparto di terapia intensiva del St Thomas hospital di Londra, dove era stato ricoverato all'improvviso 10 giorni dopo essere risultato positivo al test del Covid-19. "Fin da domenica sera - si legge nella nota ufficiale diffusa da Downing Street - il primo ministro è stato preso in cura dai medici del St Thomas hospital, a Londra, dopo essere stato ricoverato per sintomi persistenti di coronavirus. Nel corso del pomeriggio le sue condizioni sono peggiorate e, su raccomandazione del suo team medico, è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale". 

E' tenuto in ricovero con maschera C-PAP, casco a pressurizzazione controllata.

 

News48

Redazione C48