Pubblicata il 28/09/2020

Coronavirus: a Gavoi aumentano i casi a 27 e il paese finisce in semi-lockdown

 

Dopo il lockdown totale ad Aidomaggiore, dopo il semi lockdown a Orune, anche Gavoi finisce in regime di semi-quarantena, dopo l'aumento di casi. I casi positivi totali a Gavoi sono attualmente 27 e il Sindaco ha disposto la chiusura di bar, ristoranti e palestre comunali fino al 4 ottobre, ponendo l'obbligo di mascherina all'aperto. Il Sindaco scrive "In stretto coordinamento con la Prefettura e con le autorità sanitarie, visto l'aumento esponenziale dei contagi da Covid 19 che nelle ultime ore stanno interessando la cittadinanza - scrive il sindaco nel provvedimento - per tutelare la salute pubblica , disponiamo l'utilizzo della mascherina anche all'aperto h24, l'interruzione dell'attività didattica per le scuole di ogni ordine e grado, della baby ludoteca, delle palestre comunali, dei bar, circoli, ristoranti, pizzerie (fatte salve le attività di ristorazione da asporto) a far data da lunedì 28 settembre 2020 fino a domenica 4 ottobre. Non abbiamo preso questa decisione a cuor leggero ma a fronte dei dati scientifici preoccupanti. Dobbiamo provare tutti assieme a porre un freno a questa insidiosa malattia. Chiediamo a tutta la popolazione responsabilità, collaborazione e rispetto dell' ordinanza". - conclude

Scuole chiuse ad Ollolai, comune vicino a Gavoi

 

News48

Redazione C48