Pubblicata il 14/03/2020

Coronavirus: 85 casi in Corsica. 70 casi nel distretto di Ajaccio. 5 decessi. Diversi casi di quarantena non rispettata

 

Coronavirus - In Corsica, l'Agenzia Regionale della Sanità, fa il punto della situazione. Ci sono 85 casi confermati in tutta l'Isola. In Corsica del Sud, nel distretto di Ajaccio, 17 persone sono risultate positive nella giornata di ieri, portando a 70 il numero di casi nel dipartimento.  In Corsica settentrionale, sono stati rilevati 4 casi aggiuntivi. Ci sono quindi 15 persone colpite a Bastia. E0 il più grande aumento nel corso di una giornata del numero di casi confermati dall'inizio dell'epidemia il 5 marzo. Ci sono stati quindi cinque decessi correlati ai virus sull'isola dal 5 marzo. L'ARS, in un comunicato stampa, specifica che l'indagine sui casi positivi lascia supporre una circolazione del virus che superi le catene di trasmissione già identificate ad Ajaccio  e il rapporto casi / popolazione positiva è molto elevato in Corsica del Sud". Diversi casi positivi non rispettano la quarantena domiciliare. Contribuiscono così alla diffusione del virus nonostante le istruzioni ripetute quotidianamente. Da ieri sono state prese misure per anticipare la fase 3 dell'epidemia

I collegamenti marittimi con la Francia e con la Sardegna sono stati sospesi

 

News48

Redazione C48