Pubblicata il 03/10/2020

Calcio - I gol di Torresi, Sambiagio e Azara, regalano la prima vittoria al Calangianus contro il Posada

 

Calcio - Quest'oggi, sabato 3 ottobre, è andata di scena la prima partita della seconda giornata del campionato di Promozione sarda, girone B. Si sono sfidati il Posada e il Calangianus. Il Posada arrivava dalla prima sconfitta in campionato 3 a 1 contro il Thiesi; il Calangianus invece era alla sua prima partita, visto che sono saltate le partite di Coppa Italia e la prima di campionato, per casi di Covid nelle squadre avversarie. 

I gol di Torresi, Sambiagio e Azara regalano la prima vittoria al Calangianus a Posada, con risultato finale di 1 a 3. Partita tutto sommato equilibrata; il Posada era ben disposto in difesa, mentre il Calangianus sta facendo rodaggio, in attesa del recupero di giocatori fondamentali nella rosa dell'allenatore Rusani.

La cronaca della partita: il Calangianus inizia subito bene, con Melis che spreca un tiro a porta vuota dopo soli 2 minuti. Il Posada reclama fallo in area di rigore al minuto numero 8, ma l'arbitro nega. Al 23 esimo, contatto nell'area di rigore del Calangianus. L'arbitro fischia rigore per il Posada. Batte Zela e segna la rete del 1 a 0. Dopo 3 minuti, viene fischiato un rigore al Calangianus. Melis corre via sulla fascia, viene travolto del portiere del Posada e per l'arbitro non ci sono dubbi: rigore dagli 11 metri. La battuta viene affidata a Torresi che calcia, il portiere tocca la palla che rimbalza sul palo sinistro ed entra in rete. Il risultato diventa 1 a 1, con cui si conclude il primo tempo.

Nel secondo tempo parte bene ancora il Posada, che cerca di mettere in difficoltà il Calangianus con diversi cross dentro l'area di rigore, prontamente allontanati dalla difesa. Al 26 esimo minuto, arriva il gol di Sambiagio, giovane centrocampista del Calangianus. Dopo una punizione battuta da Tusacciu e respinta dalla difesa locale, Sambiagio prende palla col destro, trova uno spiraglio e calcia con il piede sinistro, trovando il gol sul secondo palo. E' il primo gol in maglia giallorossa per il giovane giocatore di Calangianus ed è 1 a 2. I ritmi salgono ed il Posada continua a giocare senza mai arrendersi, con ripetute azioni dalle fasce laterali. Al 43 esimo minuto, arriva il gol di Azara per il Calangianus. Batte rimessa Ricciu, Sambiagio riceve, dribbla un difensore del Posada, crossa ad Azara alla sinistra. Azara si allunga la palla, tira davanti al portiere e trova il gol sul secondo palo. Il risultato diventa 1 a 3 a pochi minuti dalla fine, dove il Posada cerca in tutti i modi di segnare, senza esito. La partita finisce 1 a 3 in favore del Calangianus, che trova i primi 3 punti del campionato, in una stagione che si preannuncia in crescendo a livello di qualità in campo. 

News48 / Redazione C48