Pubblicata il 15/11/2017

Calcio - Eppure la Nazionale Italia di Calcio ha ancora una possibità di accedere ai mondiali in Russia. L'articolo 7 della Fifa permette la sostituzione di una nazione in casi eccezionali

 

Calcio - Dopo il flop dei spareggi play-off in cui l'Italia è stata cacciata dal sogno mondiale dalla Svezia, la Nazionale Italiana di Calcio ha ancora una speranza di andare in Russia. A pochi minuti dall'esonero di Ventura e speriamo anche di Tavecchio, emerge una possibilità. E' l'articolo 7 della FIFA. Se un'associazione si ritira o viene esclusa, per una guerra ( ad esempio ) la Federazione può sostituirla. Un esempio: nel '92 la Jugoslavia fu esclusa dagli Europei per lo scoppio della guerra nei Balcani e al suo posto venne scelta la Danimarca. Proprio la Danimarca dopo alcune settimane si laureò campione d'Europa.  L'articolo 7 cita per esteso: Qualora un’associazione delle qualificate, si ritiri o sia esclusa dalla gara, il comitato organizzatore della FIFA deciderà sulla questione a propria discrezione e prenderà qualsiasi azione ritenuta necessaria. Il comitato organizzatore della FIFA può in particolare decidere di sostituire l’associazione in questione con un’altra associazione. La prima  associazione scelta sarebbe l'Italia, la migliore per ranking tra le escluse. La situazione è poco probabile, ma da tenere in considerazione poichè ci sono nazioni a rischio guerra come la Corea del Sud, l'Egitto, l'Arabia Saudita, la Nigeria e il Senegal. Però è molto meglio saltarsi un mondiale, che vedere scenari sanguinosi. 

News48

Redazione C48