Pubblicata il 19/09/2016

Eccellenza - Calangianus ed Atletico Uri pareggiano 1-1 tra le polemiche arbitrali contro i giallorossi.

 

Calangianus: nel match più atteso della prima giornata di Eccellenza, sono scesi in campo Calangianus ed Atletico Uri. Il Calangianus ha firmato subito il gol del vantaggio dopo appena 3 minuti e 34 secondi del primo tempo con Del Soldato. L'Uri ha risposto all'11° minuto sempre del primo tempo con un gol di Chelo. Il primo tempo si è concluso con una gran partita di entrambe le squadre, ma con più occasioni per il Calangianus. Nel secondo tempo sono arrivate le polemiche arbitrali contro il Calangianus. Ben 3 rigori non concessi ai giallorossi con l'arbitro del match che si è opposto sempre al Calangianus, ammonendo addirittura Pulina su un calcio di rigore netto provocato da un fallo dell'Uri con 3 giocatori sull'attaccante giallorosso. Tutto il secondo tempo è stato un susseguirsi di casi in cui il direttore di gara, ha inveito contro il Calangianus senza neanche ammonire i giocatori dell'Atletico Uri che hanno provocato 4 volte falli duri specie agli attaccanti. La partita è andata avanti e finita sull'1 a 1. L'arbitro di Sassari ha favorito di gran lunga la squadra sassarese che ha dimostrato anche poco fair-play durante alcuni episodi del match. Ieri tra Calangianus ed Atletico Uri non si sono visti di certo i veri valori del calcio. Per aspetti simili, Calangianus - Atletico Uri, ha ricordato Italia - Corea del Sud del 2002.

News 48

Scritto da: Maurizio Savigni