Pubblicata il 26/12/2016

Orgosolo - Firme false ed irregolarità nelle liste comunali: Sindaco espulso dalla città dalla Procura

 

Orgoloso: è un po' una diatriba da raccontare ciò che sta accadendo nel comune della Barbagia, ma ne vale la pena. Il Sindaco Deledda e alla segretaria comunale Fiore sono stati notificati dagli agenti della Digos e del locale Commissariato di Polizia, con due ordinanze di misura cautelare del divieto di dimora a Orgosolo. Le ordinanze arrivano dopo una serie di eventi che hanno messo in stallo la politica del comune. In occasione delle elezioni comunali di Giugno, Deledda già sindaco nella precedente legislatura, si era dimesso a gennaio in seguito all'apertura di un'inchiesta a suo carico, insieme con altre 12 persone per un appalto irregolare nei lavori del campo sportivo di Orgosolo.Dopo le dimissioni ed il commissariamento del Comune, Deledda si era ricandidato, vincendo le elezioni di giugno. Ma.. qualche settimana prima era di nuovo finito nel registro degli indagati con l'accusa di falso ideologico. L'inchiesta aperta dalla Procura di Nuoro aveva riscontrato irregolarità sulla presentazione delle due liste in corsa per accaparrarsi il posto da governanti della città. E' per questo motivo che il Sindaco, ora non potrà più risiedere in città.

News48

Scritto da: Maurizio Savigni