Pubblicata il 04/12/2016

Serie A - Il Milan batte 2 a 1 il Crotone in una partita difficile. Decidono i gol di Falcinelli, Pasaliç e Lapadula

 

Serie A: oggi a San Siro, il Milan ha affrontato il Crotone. Crotone che in classifica è penultimo a 6 punti, mentre il Milan è secondo con la Roma a 4 punti dalla capolista Juventus. La partita contro il Crotone non è stata facile per i ragazzi di mister Montella, che hanno dovuto faticare contro un Crotone che a San Siro ha fatto la partita dell'anno.  Riassunto dei gol: 
26' pt : contropiede del Crotone, con Rodhen che in area resiste alla carica di De Sciglio e riesce a servire Falcinelli, dimenticato dai difensori e libero di battere in gol. Milan 0 Crotone 1
41' pt: su calcio d'angolo di Suso, Pasalic sfrutta al meglio una sponda di Paletta e di testa pareggia approfittando di una distrazione di Rosi. Milan 1 Crotone 1
41' st: una punizione di Honda viene respinta in maniera maldestra da Trotta sui piedi di Lapadula, che dal centro dell'area segna il gol vittoria. Milan 2 Crotone 1
Da segnalare un rigore sbagliato da Niang all'8'st

In conclusione, un giovane Milan che con moltissimi talenti giovanissimi sta scrivendo una bella pagina di calcio, risultando secondo in classifica ed il Crotone che per ora non riesce a sollevarsi dalle retrovie per evitare la retrocessione in Serie B

News48

Scritto da: Maurizio Savigni

 

  • - 26' pt : contropiede del Crotone, con Rodhen che in area resiste alla carica di De Sciglio e riesce a servire Falcinelli, dimenticato dai difensori e libero di battere in gol.
  • - 41' pt: su calcio d'angolo di Suso, Pasalic sfrutta al meglio una sponda di Paletta e di testa pareggia approfittando di una distrazione di Rosi.
  • - 41' st: una punizione di Honda viene respinta in maniera maldestra da Trotta sui piedi di Lapadula, che dal centro dell'area segna il gol vittoria.

I GOL:

  • - 26' pt : contropiede del Crotone, con Rodhen che in area resiste alla carica di De Sciglio e riesce a servire Falcinelli, dimenticato dai difensori e libero di battere in gol.