Pubblicata il 04/12/2016

Referendum - Oggi si vota, seggi aperti dalle 7 alle 23. Si decidono le sorti dell'Italia e del governo Renzi. Il riassunto

 

Referendum: oggi si vota. Seggi aperti dalle 7 alle 23 in tutta Italia. Si vota il 7998 comuni ed in 61551 sezioni elettorali pari 46.714.950 elettori, di cui 22.465.280 uomini e 24.249.670 donne. Lo scrutinio dei voti inizierà nella stessa giornata di oggi, subito dopo la chiusura delle votazioni alle ore 23. Si decidono le sorti dell'Italia. Se vince il Si, si dovrebbe abolire il bicameralismo paritario, sopprimere il Cnel, ridurre i costi della politica e ridurre la competenza tra Stato e Regioni. In poche parole gli Italiani avrebbero poca democrazia e deciderebbe tutto lo Stato ed il potere sovrano del popolo verrebbe cancellato. Se vince il No, è una gran occasione per cambiare l'Italia e mandare a casa Renzi che si sta comprando in tutti i modi i voti per approvare la riforma, perchè teme la sconfitta. Se vince il No, l'intenzione è quella di tornare alle elezioni dopo 5 anni ove la democrazia ed il potere sovrano del popolo, sono venuti a tacere per colpa di capi di Stato ed una serie di successioni non giuste nel nostro Parlamento. Insomma, per chi voterà No, specie gli anziani e i giovani e il popolo del Sud, sarà un voto contro il governo Renzi, per chi voterà Si sarà un voto per cambiare l'Italia, ma anche peggiorarla in qualche modo, perchè i cittadini perderebbero i loro diritti, non potranno eleggere i membri del Parlamento e i nostri parlamentare diverrebbero immuni da intercettazioni ed inchieste. Non spingiamo a votare No o Si, raccogliamo e filtriamo tutti i discorsi sentiti in tv, in queste parole. Buon voto a tutti :)

News48

Scritto da: Maurizio Savigni