Pubblicata il 03/10/2016

Eccellenza - Il Calangianus vince 2 a 0 con il Bosa. Giallorossi che potevano avere un margine di gol più ampio

 

Calangianus: l'FBC Calangianus Calcio, ha sfidato il Bosa in un match valevole per la terza giornata di Eccellenza. I giallorossi hanno sprecato molti tiri, complice anche la bravura del portiere del Bosa: Piras. Calangianus già vicino al gol dopo un minuto con Pulina. Tutto il primo tempo è stato quasi a senso unico per i giallorossi che si sono fatti raggiungere in porta solo in 2 occasioni dal Bosa. Il primo tempo si è concluso sul 0-0. Nel secondo tempo è continuata a piovere la sfortuna sui tiri in porta destinati ad essere gol per il Calangianus. Dopo un quarto d'ora il Bosa è rimasto in 10 per l'espulsione di Di Angelo. Al 34°ST il Calangianus ha sbloccato il match su un cross di Tusacciu che ha portato a colpire Senes ed imbucare la palla in rete. Dopo 3 minuti al 37°ST è arrivato il gol del 2 a 0 con Michele Pulina che su un'errore difensivo del Bosa, ne ha approfittato e quasi cadendo ha realizzato la seconda marcatura. Al 43°ST, Bruno tira in porta su una bella azione, ma la palla clamorosamente colpisce i due pali interni ed esce fuori. Al 46°ST, ancora Calangianus vicino al gol, questa volta Senes tira a sorpresa e colpisce l'incrocio dei pali e la palla che si è persa fuori. Un ottimo 2 a 0 del Calangianus che dimostra di poter competere per i posti alti dell'Eccellenza nella corsa alla Serie D. Il Bosa deve rimboccarsi le maniche e riflettere su tutti gli errori commessi dalla squadra in ottica salvezza. Stasera alle ore 19.00 ci sarà la replica di Calangianus - Bosa qui su www.canale48.it

News 48

Scritto da: Maurizio Savigni