Pubblicata il 07/05/2018

news48 Regione Sardegna assente! si fa' la conta dei danni dopo le forti pioggie,ma non e' finita.

 

Nubifragi,copiose piogge in tutta la Sardegna, esondazioni,frane, allagamenti,strade interrotte, giorni di intensa pioggia, di angoscia.
Una Sardegna in ginocchio, impreparata, abbandonata da una Regione assente e incompetente che da anni dorme, tergiversa, abbandonando l'isola a se stessa; che solo parla.
Da nord a sud, da est ad ovest frane allagamenti sia in citta' che nelle campagne,strade allagate chiuse al traffico o danneggiate dal mal tempo,con buche dapertutto mai rattoppate o ripristinate, segnaletica inesistente, ponti crollati e mai aggiustati, tracimano le dighe, persino la Carlo Felice in certi tratti e' pericolosa; non e' accettabile tutto questo.
Un' incuria da veri menefreghisti, un disastro tipico del governo del far bene,del governo del cambiamento e delle risorse! direi di una Regione assente campioni in assoluto; su tutti i settori, dal lavoro alle fabbriche che chiudono o in stato di abbandono; dai trasporti alla viabilita', dalle comunicazioni con cantieri abbandonati ai servizi inesistenti in molte citta e paesi dell'isola: ecco il cambiamento della Regione Sardegna.
Mai si e' raggiunto un degrado simile, un segno cosi' negativo, riteniamo sia giunto il momento di una svolta seria per porre fine a questi disastri!  un pericolo per chi qui vive.
Come?  mandando a casa questi ciarlatani.

Mario Savigni