Pubblicata il 08/10/2017

Eccellenza - Pioggia di espulsioni al Signora Chiara di Calangianus. I giallorossi battono il Muravera 2 a 0 con reti di Senes ed El Hadi. Due espulsi per parte. Arbitraggio scandaloso

 

Eccellenza - Oggi si è giocata la quarta giornata del campionato di Eccellenza 2017-18. A Calangianus al Signora Chiara è andata di scena la partita contro il Muravera. Primo tempo con poche occasioni se non 2/3 rilevanti del Calangianus e una del Muravera. Primo tempo che ha visto l'espulsione di Paulis per i giallorossi dopo 8 minuti e poca coerenza della terna arbitrale che si è mostrata scandalosa. Molti gli episodi a favore del Muravera. Terna arbitrale che ha portato la fine del primo tempo al 53 ESIMO MINUTO e che non ha fischiato una valanga di falli a favore del Calangianus. Secondo tempo che è stato contraddistinto da tanti episodi. In primis l'espulsione dopo circa un minuto di Zugliani per il Muravera e perciò la parità numerica col Calangianus. Calangianus che dopo pochi secondi ha segnato: cross di El Hadi, palla verso Senes che su una distrazione della difesa ospite, ha messo in rete. Poi le solite trafile: dei falli che dovevano essere fischiati al Calangianus, venivano assegnati misteriosamente al Muravera. Al 24 esimo minuto il Calangianus ha messo a segno il gol del 2 a 0. Errore della difesa del Muravera, El Hadi ha preso la palla ed al volo ha ribadito in rete sorprendendo Pioli. Al 36 esimo è stato espulso un giocatore del Muravera, ma non si è capito il motivo. Al 40 esimo colpisce di testa di Melino per il Calangianus che vola sopra un giocatore del Muravera. Fallo che era massimo da ammonizione ed invece il Signor Arbitro di Alghero, ha estratto il cartellino rosso. Calangianus e Muravera per i restanti minuti hanno giocato 9 contro 9. Sul finale di partita è arrivata la ciliegina sulla torta degli orrori arbitrali: lo scandalo più assurdo della partita: palla che finisce dal portiere del Calangianus Thiam, Thiam che si porta la palla a spasso nell'area di rigore e la para a 2 metri dal limite della stessa. Il signor Selva come ennesimo regalo, ha fischiato una punizione dentro l'area di rigore del Calangianus, che ha parato il portiere Thiam. Dopo 2 minuti di recupero la partita è terminata e di certo la terna arbitrale non sarà ricordata per la coerenza e l'arbitraggio impari non dimostrato contro il Calangianus. Calangianus che conquista i primi 3 punti della vittoria in campionato e che compie un'ottima prova. Plauso anche al Muravera che ha giocato una buona partita

News48

Redazione C48