Pubblicata il 12/04/2017

Calcio - Attacco al pullman del Borussia Dortmund: è terrorismo. Arrestato un islamico. Squadra sotto shock. Ordigni nascosti in una siepe

 

Calcio: emergono nuove novità ed indizi sull'attacco esplosivo ai danni del pullman con a bordo la squadra del Borussia Dortmund. E' stato un attentato come riporta anche il capo della Procura federale: Frauke Kohler. Il motivo dell'attacco resta incerto. Nel mirino degli inquirenti ci sono due sospetti islamici, già perquisiti ed uno arrestato. Gli ordigni esplosi ieri a Dortmund, al passaggio del bus erano nascosti dentro una siepe e contenevano punte metalliche. Una delle tante, si è conficcata in un poggiatesta di un sedile. Le bombe avevano capacità di esplosione di oltre 100 metri. Ricordiamo che è stato ferito il calciatore e difensore 26 enne Marc Bartra ed un poliziotto. Bartra ha riportato ferite e tagli ad un braccio La polizia sta valutando la pista di terrorismo islamico oppure di organizzazioni di ambienti antifascisti. ll match di Champions contro il Monaco, è stato rinviato alle 18,45 di oggi. La squadra del Borussia Dortmund è scossa, ma scenderà in campo. I ragazzi proveranno a concentrarsi sul match, anche se nei loro occhi prevarranno le immagini e lo shock dell'attentato di ieri. Forza Borussia, speriamo di vedere una bella partita e che si faccia chiarezza sui responsabili di questo gesto insano.

News48

Redazione C48