Pubblicata il 22/05/2017

Cagliari - 75 gol subiti, seconda peggior difesa del campionato con 6 sconfitte con 5 o più gol e Rastelli sempre allenatore. Un cambio farebbe bene? Parole, parole e poi solo sconfitte pesanti

 

Cagliari - E' un anno da dimenticare per la società calcistica. La squadra allenata da Rastelli, chiude momentaneamente in tredicesima posizione in campionato con 75 gol subiti. I rossoblu hanno la seconda peggior difesa del campionato con 75 gol subiti, dopo il Pescara, che ne ha subito 79. Il Cagliari ha subito 6 sconfitte con 5 o 6 gol, e 13 sconfitte. I gol fatti in compenso sono stati 53. I tifosi rossoblu questo periodo si stanno facendo sentire, con critiche pesanti e richieste dimissionarie all'allenatore Rastelli. Le accuse non sono del tutto sbagliate, poichè perdere 5 volte subendo 5 gol ed una subendone 6, e poi uscirne con ottimismo, una vittoria e una nuova sconfitta, è alquanto strano. In tutti i campionati dopo 2 o 3 volte che la squadra perde subendo più di quattro gol, viene esonerato l'allenatore, ma il Cagliari non l'ha fatto. La società è stata incantata dalle parole di fiducia dell'allenatore più volte, anche i tifosi. Un paio di sconfitte con goleada ci stanno, ma 6 sono troppe. Il Cagliari per la storia calcistica, non merita questi risultati e neanche questo allenatore, che ha parlato tanto e concretizzato poco. Solo per i gol subiti, la squadra non merita neanche di stare al tredicesimo posto, ma in compenso ci sono i gol di Borriello a salvare il colabrodo difensivo. Speriamo in una rivoluzione tecnica per la società.

News48