Pubblicata il 20/04/2018

Tempio - Vietato partorire all'Ospedale Dettori. Manca personale medico nel reparto di Ginecologia. Ira del Sindaco Biancareddu: non accettiamo di essere presi in giro

 

Tempio - Da oggi è vietato partorire all'Ospedale Dettori; il reparto di Ginecologia è vicino alla chiusura a causa della mancanza di personale. Dei 7 medici in servizio nel reparto di Ostetricia e Ginecologia, 4 sono assenti dal servizio. Di questi due sono assenti da 6/8 settimane, è uno assente da oggi per un mese, ed un quarto medico è assente per problemi personali.  L'Assl di Olbia sta lavorando alla risoluzione di una criticità che si protrae ormai da tempo: negli scorsi giorni, ha proceduto ad inviare i telegrammi per l’assunzione di alcuni professionisti a tempo determinato, attingendoli dalla graduatoria dell'AOU di Cagliari. A Tempio viene garantito un presidio di emergenza, volto a garantire la presa in carico dei parti non differibili o delle urgenze che necessitano di un intervento immediato in stretta collaborazione con il servizio del 118. Il Sindaco Biancareddu, con giusta ragione, non risparmia il suo disappunto sulla situazione esprimento questo comunicato: Biancareddu si è detto furioso ed ha già avuto modo di sentire il Direttore Generale. “Non accettiamo di essere presi in giro in questo modo. Un reparto non può chiudere perché mancano legittimamente delle persone”. La comunità di Tempio non ci sta' a perdere un importantissimo presidio dell'Ospedale. Il Sindaco ricorda come la situazione sia stata già denunciata tre anni fa ed ulteriormente sottolineata con fiaccolate, manifestazioni ed esposti. “Siamo pronti ad una nuova mobilitazione” ha chiuso Biancareddu “In questa circostanza c'è qualcosa che non torna e vogliamo vederci chiaro. Questi ci sembrano pretesti maldestramente architettati. Questa volta siamo disposti anche ad occupare il reparto. "No alla chiusura o al depotenziamento del Dettori" (N.D.R)

 

News48

Redazione C48