Pubblicata il 28/07/2018

Tempio - Canale 48 Web Tv ripercorre il tragico incendio di Curraghjia al suo 35 esimo anniversario, trasmettendo un filmato inedito dalle ore 20 su www.canale48.it

 

Tempio - Questa sera Canale 48 Web Tv, a 35 anni dall'incendio di Curraghjia che costò la vita a 9 persone, ripercorre quel tragico giorno passato alla memoria di Tempio e non solo, trasmettedo un filmato inedito dalle ore 20.00 qui su www.canale48.it

Il filmato fu realizzato dal regista e ideatore di Canale 48: Mario Savigni, che di quella giornata del 28 luglio 1983 ricorda tutto benissimo. Nella mattinata scese a riprendere un vasto incendio che divampò nelle campagne di Aglientu, ma preoccupato dell'incessante fumo che avanzava sempre più velocemente verso Tempio, decise di andare a documentare tutto, sfidando temperature che si aggiravano tra i 46° e i 49°. Si recò a Curragghja in macchina con il fratello Franco a documentare da vicino quel che stava accadendo. Tempio era in allarme, tutta la città era in ansia per la velocità con la quale il fuoco risaliva dalla Fumosa. C'era la preoccupazione che il fuoco potesse lambire e devastare le abitazioni. Ad un certo punto, mentre stava riprendendo, si trovò in mezzo alle fiamme ed al fumo con visibilità 0. La tensione era alta, il pericolo di rimanere nell'inferno delle fiamme era alto e riuscì a salvarsi per miracolo con suo fratello, ciò grazie ad una persona ignota che disse loro di andarsene velocemente dal luogo in cui stavano documentando tutto. Dopo che il fronte del fuoco passò, Mario e Franco tornarono su a Curragghja e videro la distruzione che provocò l'incendio e gli eroi di Curragghja. La Sardegna quel giorno si dimostrò inabile ed inefficiente in quanto non disponeva di una flotta antincendio adeguata e di un piano per contrastare i roghi.

Attenzione: le immagini che verranno trasmesse, contengono contenuti forti che possono urtare le persone potenzialmente sensibili.

News48

Redazione C48