Pubblicata il 25/02/2018

Striscia la Notizia - Vittorio Brumotti e la sua troupe sono stati aggrediti nel quartiere Zen di Palermo. Sassi contro l'auto ed anche uno sparo

 

Striscia la Notizia - Vittorio Brumotti e la sua troupe sono stati aggrediti questo pomeriggio intorno alle 16, nel quartiere Zen di Palermo. Brumotti svolgeva un reportage sullo spaccio di droga che avviene nel quartiere. Quando Brumotti e la sua troupe sono usciti dall’auto, sono stati aggrediti da un folto gruppo di abitanti del quartiere. Insulti, minacce di morte, sassi scagliati contro. Quando la troupe è tornata nella vettura blindara per ripararsi, all’improvviso è stato sfondato il tetto da un pesante blocco di cemento lanciato da un piano alto di una casa. Addirittura è stato esploso un colpo di pistola calibro 12, contro la portiera dell'auto, che è stata perforata. L'inviato sta bene e su Instagram scrive: "Un dolce saluto a tutti gli spacciatori. Avanti tutta nella nostra guerra"

Caro Vittorio, voglio esprimere un giudizio su quanto accaduto. Seguo sempre le tue inchieste e i tuoi servizi. Essere giornalisti non è facile e ci vuole tanto coraggio a fare inchieste sullo spaccio e la mafia, ma sono troppo pericolose e stai rischiando troppo. Non voglio dirti di mollare, ma cerca di stare attento. Ogni volta che sento delle tue spiacevoli aggressioni subite, mi preoccupo sempre di più. Non voglio che per disgrazia, un giorno, accadano tragedie. Viva il giornalismo e la libertà di stampa.

 

News48

Redazione C48