Pubblicata il 22/10/2016

Serie A - La Juventus crea ma non concretizza. A San Siro vince il Milan per 1 a 0 con gol del giovanissimo Locatelli

 

San Siro: dopo tanti, forse troppi anni il mito della Juventus che vince contro il Milan almeno oggi è stato sfatato. I bianconeri hanno creato molte occasioni, ma non hanno trovato la rete. Il Milan si è difeso bene con il giovanissimo portiere 18 enne Donnarumma che entra sempre di più nella storia del calcio italiano. Il Milan ha trovato il gol del vantaggio al 65° con il giovanissimo anche lui 18 enne: Manuel Locatelli. Polemiche arbitrali per un gol annullato a Pijanic della Juventus e per altri episodi. La Juventus nonostante il calciomercato dispendioso dove sono partiti via più di 100 milioni dalle casse, nonostante i talenti esperti in campo, oggi ha perso contro un Milan che sta tentando il riscatto dopo 6 anni bui, puntando sui giovani. Circa metà della rosa rossonera è compresa tra giocatori entro 24 anni. Il Milan dopo aver fatto soffrire e accattivare i tifosi nel calciomercato poco scosso, sta facendo ricredere i propri appassionati. Ora nella classifica provvisoria comanda la Juventus con 2 punti di margine sul Milan che torna secondo dopo 6 anni e 5 sulla Roma che deve ancora giocare. C'è ancora tutto un campionato da giocare e tutto può succedere, ma il Milan sta diventando il vero protagonista.

News48

Scritto da: Maurizio Savigni