Pubblicata il 04/07/2018

Sardegna - Il Ministro dei Trasporti Toninelli è affianco della Regione sulla battaglia per la continuità territoriale

 

Sardegna - Il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Toninelli, assicura pieno appoggio alla Sardegna nella battaglia sulla continuità territoriale. Toninelli prometteil massimo impegno per rinnovare la rete ferroviaria, lo stop alla metanizzazione e il monitoraggio dei cantieri dell'Anas. Sul fatto che la Sardegna è da oltre un anno impegnata in un braccio di ferro con l'Ue per ottenere il diritto alla mobilità dei sardi e una continuità territoriale aerea che lo garantisca, Toninelli spiega: Non è pensabile che ai sardi non venga garantita una reale continuità territoriale. Non è solo un problema di incomprimibile diritto alla mobilità dei cittadini, ma stiamo parlando anche di un'esigenza chiave del sistema turistico e imprenditoriale dell'isola. Sulla decisione di Air Italy di trasferire 50 lavoratori dalla sede di Olbia a quella di Malpensa il ministro ritiene che saremmo di fronte a una decisione inaccettabile; vanno preservati i livelli occupazionali di una regione, come la Sardegna che peraltro ha già pagato duramente il conto della crisi. Per il futuro bando della continuità marittima tra i porti della Penisola e quelli della Sardegna occorre puntare a ottenere più collegamenti, migliori tariffe, che oggi sono troppo alte, e una pianificazione delle tratte più a lungo termine, oltre il singolo semestre

 

News48

Redazione C48