Pubblicata il 03/08/2017

Sardegna - E' stata una giornata di caldo infernale, la più calda dell'anno. Il record di massima va a Perfugas con 45,3 gradi, seguono Sanluri con 44,9 gradi e Asuni con 44,4 gradi

 

Sardegna - E' stata una giornata di caldo infernale, la più calda dell'anno. Mezza isola oggi ha superato i 40 gradi. Il record di massima va a Perfugas con 45,3°, seguono Sanluri con 44,9° e Asuni con 44,4°, Fraigas 44,8°; Asuni 44,4°; Nuraminis 44,1°; Oristano e Porto Pino 44°; Guspini, Sardara e Oschiri 43,9°; Bauladu e Senorbì 43,7°; Santa Lucia di Capoterra 43,3°; Carbonia 43°; Ardara 42,7°; Samugheo 42,5°; San Gavino 42,4°; Santadi 42,3°; Domusnovas 42,1°. Tanta l'afa percepita e il disagio termico. Domani i valori rimarranno pressochè tali a quelli odierni con lievi flessioni. Da sabato spazio ad un primo calo termico, che spazzerà via un po' il caldo di qualche grado. Calo termico che sarà più corposo a partire da martedì quando ritorneremo a valori massimi di 28/29°

News48

Redazione C48