Pubblicata il 13/09/2016

Samsung - Altri scoppi di batteria per il Galaxy Note 7. I problemi alla batteria sono più seri del previsto. Ipotesi kill switch

 

Samsung: continuano gli scoppi alle batterie dei 2.5 milioni di Galaxy Note 7 venduti. Ieri l'ultima vittima: un ragazzino americano è stato ferito dal proprio smartphone mentre guardava un video. Da Taegu dove ha sede, si ipotizza un kill switch dei dispositivi. Intendiamoci meglio: il kill switch è un interruttore da remoto, con la quale la Samsung può disattivare i dispositivi che non potranno essere sostituiti dall'azienda stessa. Il kill switch viene usato in casi gravi di malfunzionamento come questo della batteria. Alcuni rumors parlano di un aggiornamento software per i telefoni superstiti che prevede la massima carica al 60%. La Samsung invita tutti i possessori di Galaxy Note 7, a non usare lo smartphone ed a restituirlo all'azienda stessa.

News 48

Scritto da: Maurizio Savigni