Pubblicata il 14/04/2017

Olbia - Strisce blu: nessun passo indietro del Sindaco Nizzi. Per il primo cittadino è giusto pagare gli spazi pubblici. Davanti al cimitero un'ora gratis

 

Olbia - Strisce blu: nessun passo indietro del Sindaco Settimo Nizzi. Per l'amministrazione del primo cittadino è giusto far pagare i cittadini per sostare negli spazi pubblici, anche sotto casa loro. Il Sindaco con la delibera ha fatto arrabbiare gli olbiesi creando 32 aree con parcheggi blu, compreso davanti al cimitero. Sui parcheggi dinanzi al cimitero il Sindaco si impegna a regalare un'ora gratis per chi parcheggia e va a visitare i propri cari defunti. Il primo cittadino intende far diventare a pagamento anche i parcheggi nei centri commerciali, ma solo quelli pubblici e quindi del Comune. Il primo cittadino ha adottato questa misura in virtù di due fatti: il primo è quello comprensibile della moda di alcuni cittadini di lasciare la propria auto parcheggiata per settimane davanti ad un esercizio pubblico o in un parcheggio; il secondo è il fatto che nelle grandi città del mondo, per evitare che le auto occupino per intere giornate gli stalli, le amministrazioni li rendono a pagamento. Su questa decisione non ci sta Carlo Careddu, il capogruppo di opposizione che esprime solidarietà ai cittadini e critica Nizzi esprimendo parole sul fatto che il centro storico è già deserto e le attività commerciali arrancano, ora con i parcheggi blu è un'altra bastonata ai commercianti.

News48

Redazione C48