Pubblicata il 22/06/2017

Olbia - Ripartono i lavori sul ponte di Isticadeddu. Il Sindaco Nizzi: presto lo riapriremo al traffico. Il quartiere è diviso da 1 anno e 8 mesi.

 

Olbia: ripartono i lavori sul ponte di Isticadeddu 1 anno e 8 mesi dopo la chiusura e l'abbattimento dall'alluvione del 2015. Ad annunciarlo è il Sindaco di Olbia Settimo Nizzi. <> dice il primo cittadino. Il quartiere dopo 1 anno ed 8 mesi, vede la luce in fondo al tunnel, dopo rinvii su rinvii, che allietavano malumori e proteste dei residenti. I residenti del quartiere circa un mese fa, misero in atto un corteo di protesta in giro per la città, visto che l'impresa appaltatrice del ponte, aveva sospeso i lavori. Stamattina sono tornate le ruspe a spalare la sabbia e la terra ed entro pochi giorni si potrà procedere alla bitumatura e alla riapertura del "ponte della discordia". E non dimentichiamoci dell'altro ponte di Monte Pinu, per il quale l'Anas già dopo 4 anni dal crollo, ha chieso 19 mesi per completare 45 metri di infrastruttura. Prendete come semplice esempio il Giappone: a Fukuoka alcuni mesi fa è crollato un pezzo di strada lungo 40 metri e profondo una ventina. Lavori riparati in un giorno. Siamo in Italia e sappiamo benissimo che per un lavoretto così ci vogliono anni o secoli per colpa della burocrazia. Capita spesso sentir parlare di mafia, trucchi e truffe nelle gare d'appalto. Altrimenti come fanno "a mangiarci"l'Assessore, l'ingegnere, l'azienda, e quanti altri? Benvenuti in Italia. Foto: La Nuova Sardegna

News48

Redazione C48