Pubblicata il 17/08/2018

Olbia - Dopo gli episodi di violenza balzati alla cronaca degli scorsi giorni, il Sindaco Nizzi vieta di vendere bevande in vetro e lattine fino al 13 settembre

 

Olbia - In seguito agli incresciosi fatti di vandalismo verificatisi nei giorni scorsi in pieno centro cittadino ed in vista dei festeggiamenti di Ferragosto, la nostra amministrazione ha ritenuto opportuno adottare una specifica ordinanza finalizzata a contrastare fenomeni di violenza che possano mettere a repentaglio l’incolumità dei nostri concittadini e dei turisti. L’ordinanza prevede il divieto di vendita e somministrazione di bevande in contenitori di vetro o lattine nelle ore notturne in alcune zone a rischio di Olbia». Così si esprime il Sindaco Settimo Nizzi in merito alle risse avvenute nei giorni scorsi in piazza Matteotti e in via Vittorio Veneto che hanno rafforzato la necessità dell’emanazione di questo provvedimento, che contribuisce in modo fattivo a diminuire situazioni potenzialmente pericolose per le vie della città. Le bottiglie di vetro e le lattine possono infatti diventare delle vere e proprie armi se utilizzate in modo improprio.
In particolare, il provvedimento prevede il divieto di vendita in contenitori di vetro o lattine, anche per asporto, di alcolici, superalcolici e altre bevande dalle ore 20.00 fino alle ore 7.00, per tutti i tratti di strade di via Regina Elena e traverse, Via Acquedotto, Piazza Regina Margherita, Via Porto Romano, Corso Umberto 1° e traverse, Via Principe Umberto, Via Vittorio Emanuele, Via Genova sino all’intersezione con Via De Filippi, ed inoltre Via Brigata Sassari e traverse, Piazza Brigata Sassari, Piazza Nassirya e strade confinanti, Piazza Sangallo, Piazza Elena di Gallura, Piazza Santa Croce, Parco Fausto Noce. «La sicurezza al primo posto. – conclude Nizzi – Ecco perché, visto che la stagione estiva prosegue ben oltre la giornata di Ferragosto, l’ordinanza sarà valida fino al 13 settembre p.v.

 

News48

Redazione C48