Pubblicata il 28/09/2017

Olbia - COMUNICATO STAMPA del 28/9/2017

 

Andrei  Bondor: “Evento di enorme portata”. Numeri record per il mondiale veterans Olbia 2017. Organizzazione al lavoro per l’accoglienza . Domani il via alle procedure di accredito e registrazione e alle operazioni di peso.  Siamo davanti a un evento di enorme portata. Escludendo Olimpiadi e mondiali senior, sotto l’aspetto della partecipazione questi campionati di Olbia rappresentano una delle competizioni più rilevanti mai organizzate nel nostro sport. Siamo estremamente soddisfatti di questo risultato”. Con queste parole, Andrei Bondor, direttore dell’Ijf Veterans Commission, ha aperto la prima riunione operativa al Geovillage di Olbia che, a partire da sabato,  ospiterà il campionato mondiale veterans. La macchina organizzativa lavora a pieno ritmo per rifinire i dettagli tecnici e operativi e gestire al meglio la complessa fase dell’accoglienza di atleti e accompagnatori provenienti da ben 67 nazioni. L’Aspo, l’azienda che cura il trasporto pubblico a Olbia, ha deciso di aumentare le corse dal Geovillage al centro della città. Domani, venerdì 29 settembre, a partire dalle 9.30, comincerà la procedura di accredito e registrazione, al termine della quale sarà possibile avere indicazioni più precise sul numero degli iscritti che si annuncia il più alto di sempre. Per le categorie M6, M7, M8, M9 e M10, protagonisti della giornata inaugurale del mondiale masters, sono in programma anche le operazioni di peso preliminare e ufficiale che dovrebbero concludersi intorno alle 18. Alle 20, dopo la riunione dei delegati, saranno stabiliti gli accoppiamenti. Quindi, a partire dalle 9.30 di sabato 30 settembre, i riflettori saranno puntati sui cinque tatami del PalAltogusto, dove si combatterà per la conquista del titolo iridato. Gli atleti gareggeranno in una cornice spettacolare che presenta richiami alla civiltà nuragica e suggestivi giochi di luce. Prende forma anche il villaggio all’ingresso del palasport, dove troveranno posto stands di prodotti tipici enogastronomici e artigianali e l’ufficio turistico del Comune di Olbia. Al Geovillage sarà presente CamineRas, l’ufficio mobile della Regione Sardegna che fornisce informazioni su procedimenti amministrativi, uffici, leggi, delibere e regolamenti regionali, modulistica, sulle iniziative e le opportunità relative a diverse tematiche di interesse (lavoro, agricoltura, politiche sociali, pubblica istruzione, beni culturali e sport), sull’Eurodesk e i programmi europei di mobilità transnazionale, sull’attivazione della carta nazionale dei servizi attraverso la tessera sanitaria e sulla firma digitale.

News48

Redazione C48