Pubblicata il 08/02/2017

Olbia - Arriva l'abbattimento del primo su 19 ponti che ostruiscono il deflusso fluviale, dei torrenti che attraversano la città. Presto sarà abbattuto il ponte-arteria dinanzi al Nespoli

 

Olbia: arriva il tanto atteso piano per l'abbattimento e l'eventuale ricostruzione di 19 ponti che ostruiscono il deflusso fluviale, dei torrenti che attraverano la città. I 19 ponti sono i responsabili dell'ostruzione dei canali e quindi hanno compartecipato nell'alluvione del novembre 2013. Compartecipano ed incutono terrore anche oggi, ogni volta che la città viene colpita da piogge abbondanti. I fiumi che attraversano Olbia si riempiono e vengono ostruiti dai ponti a "tappo" costruiti un po' sparsi per la città. Il piano Mancini varato dal Comune, si impegna ad effettuare i lavori di demolizione della rampa del ponte-arteria dinanzi allo Stadio Nespoli. I fondi stanziati sono circa un milione e trecento mila euro. I lavori dovrebbero svolgersi da maggio fino ad agosto. Il Comune fa sapere che il nuovo ponte sul Rio Seligheddu in zona "Pasana", è quasi ultimato e ci sono ritardi a causa del maltempo che ostacola i lavoro. Sempre il Comune ci comunica che Rete Ferrovie Italiane, entro due anni demolirà e troverà il modo adeguato di ricostruire i ponti attraversati dalla rete ferroviaria in Via Amba Alagi, in Via Gabriele d'Annunzio ed in Via Portogallo. Ottimo approccio e piano per prevenire le alluvioni nella città. Un consiglio: ma non sarebbe una buona idea scavare e rimuovere lo strato cementizio sul quale scorrono i fiumi? Così da ottenere maggior profondità e più capienza del letto dei torrenti. (Foto: Google Maps/ Re elaboration 3D by: Maurizio Savigni)

News48

Scritto da: Maurizio Savigni