Pubblicata il 15/02/2018

News48 REGIONE Sardegna.. la fibra e' morta prima di nascere.

 

Giace abbandonata, nell' incuria totale, occupando meta carreggiata e dannando gli automobilisti, in vari punti del nostro paese ma ci risulta in generale in Sardegna, il FENDER che dovrebbe ospitare la fibra.
Dei lavori ormai abbandonati da piu' di 4 mesi; nessuno se ne cura e alcuni ci dicono: fermi per mancanza di pagamenti, pochi i tratti eseguiti in tre - quattro zone di Calangianus senza collegamenti fra loro.
Una regione cieca, sorda; che lascia i cittadini soli, in uno stato d'abbandono nonostante ci sia necessita' di lavoro, voglia di fare, per uscire 
da una crisi che i chiacchieroni che ci governano vogliono farci credere superata.
Una Sardegna purtroppo in stato di abbandono in tutti i settori, centinaia le ditte che chiudono ogni anno,altri che arrancano, lasciata al suo destino e fanalino di coda per colpa di incompetenti senza idee, ma che da anni vantano innovazione,cambiamenti, orgoglio! io aggiungo: si spendono in cazzate senza senso,mettendo in ginocchio intere famiglie.

La Fibra quella che doveva portare cambiamenti radicali per chi lavora dov'e'?  E' morta.
Sicuramente a Cagliari la Regione ce l'ha, ma degli altri paesi non frega niente a nessuno! ORMAI E' RASSEGNAZIONE, DISPERAZIONE PER CHI LAVORA E SI DANNA L'ANIMA CON LA VECCHIA,OBSOLETA,LINEA FRADICIA DELLA CARA VECCHIA SIP DI 60 ANNI FA'.
MA CHE IMPORTA?  LA REGIONE SARDEGNA le promesse le ha fatte, si fara' prima o poi; d'altrode le promesse le fanno tutti i politici! 
ma questi superano tutti!   
Anziche'  " fine cantiere"  ...si tratta di Lavori Senza FINE.

la redazione