Pubblicata il 26/01/2018

News48 La stampa tedesca Die Welt: Italia peggio della Grecia unico Paese col livello di vita in diminuzione.

 

L'Italia è l'unico paese dell'eurozona, dall'entrata in vigore nell'unione monetaria, dice Timo Schwietering, il cui tenore di vita è diminuito.
L'Italia aveva un modello economico facile", prosegue Daniel Hartmann,che si occupa del risparmio gestito ed economista della banca Bantleon.

Quando la congiuntura si bloccava, si svalutava la lira, che ridava benzina alle esportazioni,ma con l'entrata in vigore dell'unione monetaria il modello non ha più funzionato; il paese dovrebbe abbassare i costi o aumentare la produttività, un passaggio non ancora riuscito all'italia.
L'Italia fanalino di coda dell'eurozona è messo anche peggio della Grecia", dalle pagine finanziarie del quotidiano Die Welt si evidenzia che: il timore degli economisti delle banche d'affari è che alle prossime elezioni, indipendentemente da chi vinca, "non c'è da aspettarsi riforme di base", dice Timo Schwietering, analista della banca Metzler. 
Solo le riforme radicali come in Grecia, potrebbero cambiare qualcosa.

E' necessaria soprattutto una riforma dell'amministrazione: "le prestazioni sono scarse e per giunta care". 
Un permesso di costruzione costa tre volte la Germania, un procedimento giuridico in Italia è di 3 anni, in Germania di uno e mezzo, secondo Welt si rischia il blocco totale.   
.... alla faccia dei ciarlatani,siamo nella CACCA! 

C 48     Mario Savigni