Pubblicata il 05/09/2018

News48 Juncker...abolire l'ora legale! ma non ha altro a cui pensare?

 

L’annuncio dato dal presidente Jean-Claude Juncker in un’intervista di proporre alla commissione europea di abolire l'ora legale
in tutta la UE, non e' andata giu' a moltissimi cittadini  "europei".   
Ma possibile ci chiediamo,che con tutti i problemi che abbiamo, crisi, immigrazione,viabilita',lavoro, questi cervelloni pensino all'ora legale?
ci rendiamo conto del danno alle tasche dei cittadini per il risparmio energetico e alla salute per il maggior inquinamento?
Questi PUPAZZI messi li a governarci non sanno che nella maggior parte dei Paesi Europei questo veniva applicato ed usato per la
prima volta durante la Prima Guerra Mondiale, certamente dopo accurati studi?
La direttiva Ue che armonizza il passaggio all' ora solare-legale nel 2000, ma nella maggior parte dei Paesi questo veniva gia' applicato;
ora col risveglio di Juncker si vuole cambiare? ma non hanno altro da fare?
Juncker ha spiegato che si tratta di un sondaggio online condotto negli scorsi mesi in una TV tedesca e la maggior parte dei 4,6 milioni 
di partecipanti si sono detti favorevoli ad eliminare la convenzione dell'ora legale in tutta europa.
Ma siamo matti? sono questi i veri problemi?  ho capito, dobbiamo continuare a farci comandare dalla Germania.
Durante l’estate l’orario viene spostato un’ora avanti, per sfruttare al meglio le ore di luce nell’arcodella giornata,risparmiare energia e per avere un'ora in piu' a disposizione.
Il dibattito è nato dalle richieste dei Paesi Baltici e del Nord che ritengono superate le ragioni quale il risparmio energetico e motivi di sanità pubblica come i costi dei disturbi del sonno provocati dal cambiamento orario. 
E' proprio vero, a volte sembra che non si sa' dove andare a sbattere la testa!

Mario Savigni