Pubblicata il 19/09/2018

Monza - Consigliere comunale del PD accusa: il cane poliziotto della città ha un nome fascista. Replica un assessore della Lega dicendo: in ogni movimento di zampa, il cane non fa il saluto romano.

 

Monza - Il PD prosegue la sua ridicola campagna di accuse al centro-destra che fanno sempre più ridere. L'ultima arriva da Monza dove il Sindaco è di centro-destra. Stavolta un consigliere del PD se l'è presa con l'unico CANE poliziotto della città, ponendo un'interrogazione, il quanto il nome del cane sarebbe fascista. Il cane si chiama Narco Decima Mas. Proprio quel "Decima Mas" ha fatto suonare l'allarme al consigliere PD Marco Lamperti. Decima Mas fu una unità speciale di Mussolini, ma è anche il nome dell'allevamento di provenienza del cane. A rispondere all'interrogazione è stato un assessore della Lega: Federico Arena dicendo: "Comunque ho un goniometro e posso assicurare che in ogni movimento della sua zampa, Narco non fa il saluto romano. Abbiamo fatto poi dei controlli nella sua cuccia e non abbiamo trovato busti di Mussolini" Il cane in questione fu peraltro addestrato ancora sotto la vecchia Giunta di centrosinistra. (guarda caso il consigliere PD s'è dato la zappa ai piedi) a spese dei contribuenti, per farlo diventare il primo e unico esemplare dell’Unità cinofila della polizia locale cittadina. 

Ed anche oggi il PD pensa agli interessi degli italiani domani. Quale sarà la prossima scusa ridicola che inventeranno per accusare la destra? A voi le scommesse. Fanno sempre più ridere

 

News48

Redazione C48