Pubblicata il 19/03/2018

Mobilità - Le tempeste magnetiche potrebbero danneggiare le auto a guida autonoma, alterando o interrompendo la connessione dati GPS.

 

Mobilità - Le tempeste magnetiche potrebbero danneggiare anche le auto a guida autonoma, alterando o interrompendo la connessione dati tra il Gps dei veicoli e i satelliti che forniscono in tempo reale le informazioni sulla posizione e quindi non solo reti elettriche e satelliti. Ad affermarlo è Scott McIntosh, direttore dell'osservatorio presso il National Center for Atmospheric Research di Boulder, in Colorado. I sistemi di guida autonoma non dovrebbero essere eccessivamente dipendenti dal Gps. In caso di tempeste magnetiche, legioni di macchine guidate da computer potrebbero fermarsi e dover attendere il ritorno della connessione satellitare, conclude McIntosh

 

News48

Redazione C48