Pubblicata il 13/05/2017

Maxi attacco informatico mondiale - Un giovane 22 enne ha fermato il virus con 10 dollari, acquistando un dominio web. Ecco la storia incredibile

 

Maxi attacco informatico mondiale: ieri l'hackeraggio gigantesco ha colpito tutto il mondo, prendendo di mira ospedali, ambasciate, sedi di polizia e governi. Oggi balza all'occhio la storia di un giovane 22 enne britannico inglese, che con soli 10 dollari, ha acquistato un dominio web ed ha fermato il super hackeraggio. Il giovane analizzando il virus, ha subito notato che, per infettare una macchina, WannaCry ( l'autore dell'attacco ) cerca di contattare, inutilmente, un indirizzo Web che termina sempre con "gwea.com". Una volta appurato che quel dominio non era stato acquistato né registrato da nessuno, lo ha comprato lui, a 10,69 dollari. L'obiettivo era quello di monitorare la diffusione del virus e di vedere se avesse potuto fare qualcosa in seguito. Ma lo ha proprio bloccato registrando solamente il dominio. Comprando il dominio il ragazzo ha attivato un interruttore killer che era stato inserito nel virus dagli stessi hacker, per disattivarlo quando lo avessero voluto. In sostanza, quando il virus contattava il sito gwea.com e lo trovava, l'infezione si bloccava all'istante. Lo aveva capito subito, perché aveva iniziato a vedere 6mila tentativi di connessione al secondo al sito: erano tutti i tentativi di infezione che avvenivano nel mondo.. e lui li stava neutralizzando. Il ragazzo, assicura che è successo tutto "per caso" e però avvisa: gli hacker cambieranno codice e faranno di sicuro altri attacchi in futuro.

News48

Redazione C48