Pubblicata il 04/05/2018

Maltempo Sardegna - Sulcis Iglesiente in ginocchio: a Fluminimaggiore e Domusnovas esondano due fiumi; allagamenti a Carbonia, Ossi e Villacidro. Ecco tutti i disagi nell'isola

 

Maltempo Sardegna - E' stata una giornata tremenda dopo le abbondanti piogge di questi ultimi 4 giorni. Ci sono state tantissime criticità e tanti disagi. Partiamo con ordine. Stamattina sono state aperte 3 dighe nella bassa valle del Coghinas: la diga di Muzzone, Casteldoria e Coghinas; sono in fase di rilascio quantitativi di acqua pari a 420 e 680 metri cubi al secondo. Qualche disagio nel bivio di Tisiennari: qualche smottamento a causa della piena del fiume. Disagi anche a Campeda, dove durante un temporale si sono abbattuti due funnel. funnel sono nubi a imbuto, dove l'aria ruota, e solitamente danno origine alle trombe d'aria, che però si chiamano così quando arrivano a terra. Paura a Piscinas dove due camper di turisti svizzeri sono rimasti intrappolati fra la spiaggia e il parcheggio per l’esondazione del rio Piscinas e del rio Irvi che hanno sommerso completamente la strada di accesso all’arenile. I turisti sono stati messi in salvo dai Vigili del Fuoco di Sanluri. Disagi nell'Oristanese: a Bosa ci sono stati allagamenti e i bambini all'uscita di scuola sono stati portati via a braccio dai genitori e dai parenti. A Marrubiu allagamenti in varie vie; chiuso il sottopassaggio ferroviario. Allagamenti a Arcidano, specialmente nella parte bassa del paese. Il Sindaco ha lanciato l’allarme per la situazione del ponte sul Flumini Mannu dove si i detriti hanno creato una sorta di diga che rende problematico il deflusso dell'acqua. Allagamenti anche Fluminimaggiore dove è esondato un fiume.

 

News48

Redazione C48